Velo da sposa: come sceglierlo. | Merinda Spose Atelier Vetralla - Abiti da Sposa Viterbo Collezioni 2024/2025 Cerimonia Damigella Accessori Vestiti
X Utilizziamo i cookie per essere sicuri di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui.
Icona Whatsapp

Novità

Velo da sposa: come sceglierlo.

Oltre alla scelta dell’abito da sposa per il fatidico giorno del Sì, la scelta del velo da sposa è altrettanto importante.

Oltre alla scelta dell’abito da sposa per il fatidico giorno del Sì, la scelta del velo da sposa è altrettanto importante.

Oltre alla scelta dell’abito da sposa per il fatidico giorno del Sì, la scelta del velo da sposa è altrettanto importante.

Il velo è simbolo per eccellenza della sposa, e ha una lunga tradizione: nato nell’Antica Roma in colore rosso come simbolo di buon auspicio e diventato nel Medioevo una sorta di amuleto in lino, perle e fili d’oro, a partire dal Novecento è stato considerato un accessorio di bellezza immancabile nel look delle spose. In passato, inoltre, più le ragazze erano nobili e ricche, più lunghi e preziosi erano i veli, mentre oggi il velo è una questione di gusto e stile.

Ciascuna futura sposa può ormai scegliere uno dei tantissimi tipi disponibili in atelier, al fine di renderlo adatto a acconciatura, abito e mood della festa.

Tipologie del velo da sposa

Ci sono diverse tipologie di velo da sposa a seconda della lunghezza, dello stile e del materiale utilizzato:

Velo da Sposa Corto: questo tipo di velo arriva fino alla vita o alla cintura ed è ideale per chi desidera un look più moderno e informale.

  • Veletta: per un matrimonio in stile Anni ‘20, la veletta si può appuntare sul capo anche lateralmente. Si può scegliere se coprire solo gli occhi o l’intero volto, così da creare più suspense.
  • Velo a Petalo o a Triangolo: è una tipologia di velo corta sul davanti, tanto che arriva solo fino al mento, e lunga sul retro, dove arriva fino alle spalle. Si attacca con un pettinino sul capo e può essere composto da più strati, per creare brio e volume. Il suo stile vintage e sbarazzino ti renderanno una sposa dall’eleganza senza tempo.
  • Flyway: questa tipologia di velo non prevede la copertura del volto, ma si sviluppa sono nella parte posteriore, arrivando fino alle spalle. Esso rappresenta una soluzione pratica e stilosa.
  • Velo a Scialle: tale velo copre sia le spalle che una prima parte della schiena, e può essere impreziosito da pizzo e applicazioni luccicanti, per un look impeccabile e ricercato. Questo velo si abbina soprattutto a abiti con apertura sulla schiena.
  • Velo a Gomito: lungo dal capo ai gomiti della sposa, il velo a gomito fa sì che venga posta enfasi sul punto vita. Si adatta ad abiti con corpetto decorato, al fine di lasciar ben visibile ogni dettaglio.
  • Velo alla Vita: accessorio da sposa versatile, che si adatta a diversi stili e tipi di abito, passando da quelli ampi a quelli aderenti, dallo stile principesco a quello a sirena.
  • Velo alle Dita: come suggerisce il nome, il velo arriva sino alle mani della sposa.

Velo da Sposa Medio: questo tipo di velo arriva fino alle ginocchia ed è adatto a chi vuole un look più tradizionale ma non troppo impegnativo.

  • Velo al Ginocchio: la sua lunghezza accarezza la sposa fino a metà gamba, ed è perfetto per esaltare gli abiti da sposa corti. Questo velo è adatto alle spose meno convenzionali, che vogliono completare il look con un accessorio sbarazzino e divertente.
  • Velo Floor: il velo pavimento arriva fino a terra, senza però allungarsi con lo strascico. Tale accessorio è adatto a chi sogna di coniugare il classico velo da sposa lungo alla praticità, restando elegante ma agile nei movimenti allo stesso tempo.

Velo da Sposa Lungo: questo tipo di velo arriva fino ai piedi ed è adatto a chi vuole un look più formale e tradizionale. Il velo lungo può essere personalizzato con l’aggiunta delle proprie iniziali e quelle dello sposo, con la data delle nozze o con qualsiasi tipologia di incisione si voglia.

  • Velo a Cappella: è il modello che appare nei sogni della maggior parte delle sposine. Lungo circa 270 cm, può essere abbinato a ogni tipo di abito e viene scelto per la sua eleganza e femminilità. Anche questa tipologia di velo non ha lo strascico, quindi può essere indossato comodamente durante l’intera durata delle nozze.
  • Velo Church: è il velo più romantico e raffinato di tutti, lungo 3 metri e impreziosito da ricami e pizzi.
  • Velo Cattedrale: accessorio regale e principesco, la sua lunghezza di quasi 4 metri lo rende perfetto per i matrimoni religiosi. L’entrata in chiesa è maestosa, ma attenzione: assicurati che le damigelle siano sempre pronte a tenerlo e sistemarlo per rendere il tuo giorno speciale perfetto e senza imprevisti.
  • Velo Royal: questo velo realizza il sogno di diventare principesse per un giorno grazie alla lunghezza di 7 metri. Sceglilo se non vuoi rinunciare a un look fiabesco.
  • Velo a Madonna: accessorio caratterizzato da un’eleganza senza tempo, grazie a pregiati tessuti e ricami che lo impreziosiscono. Il velo a Madonna si appunta direttamente sulla testa e scende fino ai piedi, esaltando la bellezza naturale della sposa: è perfetto sia con abiti lavorati che semplici, in quanto il risultato che offre è sempre un effetto wow.

Il materiale più comune per i veli da sposa è la seta, ma ci sono anche altri materiali come il tulle, il raso e lo chiffon. Inoltre, i veli da sposa possono essere arricchiti con elementi decorativi come perline, cristalli e nastri.



Come indossare il velo

Il velo da sposa viene solitamente indossato sopra il velo nuziale, una specie di reticella che viene posizionata sulla testa della sposa per tenere fermo il velo.

Inoltre, il velo può essere fissato alla reticella con dei fermagli o con dei nastri, a seconda dello stile e dei gusti della sposa. È importante che il velo sia ben fissato e che non scivoli durante la cerimonia.

Acconciatura sotto il velo da sposa

Ci sono diversi modi in cui è possibile scegliere di portare i capelli sotto il velo da sposa, a seconda dello stile e del tipo di velo che si sceglie.

Alcune opzioni per l'acconciatura sotto il velo da sposa includono:

  • Treccia: una treccia può essere un'opzione elegante per l'acconciatura sotto il velo da sposa. Si può scegliere di fare una treccia laterale o di portare i capelli raccolti in una treccia dietro la nuca. Essa può essere arricchita da fiori se si vuole ottenere un look bohemien.

  • Capelli raccolti: i capelli raccolti possono essere una scelta elegante e versatile per l'acconciatura sotto il velo da sposa. Si può optare per un raccolto morbido e romantico o per uno più elegante e strutturato. Sempre più spose scelgono il raccolto maxi, capelli voluminosi per stupire e ammaliare.

  • Chignon: un chignon può essere una scelta elegante per l'acconciatura sotto il velo da sposa. Si può optare per un chignon basso e morbido o per uno più alto e strutturato. Una cosa è certa: lo chignon è adatto a ogni tipologia di viso, del quale esalta la naturalezza.

  • Capelli sciolti: per un look romantico e informale si può scegliere di portare i capelli sciolti sotto il velo da sposa. Si può optare per uno stile con onde morbide o per capelli lisci e lucenti.

Indipendentemente dallo stile che si sceglie, è importante assicurarsi che l'acconciatura sia ben fissata in modo da resistere alla cerimonia e alla festa. Si consiglia di fare una prova con l'acconciatore o il parrucchiere prima del matrimonio, per assicurarsi che l'acconciatura sia perfetta per il grande giorno.




Pubblicato il 23/12/2022

Condividi su:


Realizzato da: InfoMyweb.com - Segnalato su: TusciaInVetrina.info