Cambio abito durante il ricevimento, cosa dice il galateo | Merinda Spose Atelier Vetralla - Abiti da Sposa Viterbo Collezioni 2022/2023 Cerimonia Damigella Accessori Vestiti
X Utilizziamo i cookie per essere sicuri di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui.
Icona Whatsapp

Novità

Cambio abito durante il ricevimento, cosa dice il galateo

Appena lo hai visto e provato hai capito che era quello giusto, ora è il momento di scegliere il secondo abito da sposa.

Appena lo hai visto e provato hai capito che era quello giusto, ora è il momento di scegliere il secondo abito da sposa.

Cara sposina, sappiamo che, ora che hai iniziato a scegliere il tuo abito da sogno, ti balena in testa una sola domanda: “dovrò fare il cambio d’abito!”

La nostra risposta è “perché no?”, in fondo anche le nostre nonne erano solite seguire questa tradizione, scegliendo un secondo abito per il taglio della torta e per l’inizio del viaggio di nozze (il famoso abito per il viaggio di nozze).

Ma anche in questo caso c’è un galateo da seguire se desideri cambiare il tuo abito nel corso del ricevimento di matrimonio. Vediamo come funziona.

Il cambio d’abito ha una lunga tradizione che ci ha regalato tante icone di stile

L’hai tanto desiderato, appena lo hai visto e provato hai capito che era quello giusto. Sappiamo bene che non vorresti toglierlo mai più, ma se vuoi stupire i tuoi invitati, e il tuo sposo, scegliere un cambio d’abito durante il ricevimento nuziale è la soluzione che fa per te.

Il nostro consiglio resta sempre quello di mantenere un fil rouge con il resto del matrimonio, quindi il tema, i colori, la location e, soprattutto con l’abito precedente.

Il cambio d’abito lo hanno fatto moltissime spose contemporanee, come Kate Middleton e Meghan Markle in occasione dei loro Royal Wedding, ma anche volti noti dei web e dello spettacolo come Chiara Ferragni, Paola Turani, Belen Rodriguez e tante altre, manchi solo tu!

Perché dovresti scegliere un cambio d’abito

Ti stai chiedendo perché mai dovresti passare altro tempo in Atelier a cercare un abito per il tuo cambio? Beh… la risposta è molto semplice: per essere ancora più favolosa!

Infatti, il cambio d’abito ti permetterà di fare un secondo ingresso trionfale (il primo è durante la cerimonia!) che lascerà a bocca aperta tutti, rendendoti protagonista indiscussa per tutta la giornata. Ma ricordati di avvisare per tempo fotografo e videomaker, in modo che possa catturare il momento del tuo ingresso in sala.

Allo stesso tempo, un cambio di abito è certamente una soluzione più comoda se vuoi divertirti, ballare e muoverti al meglio e in totale libertà insieme a chi ami.

La regola aurea è di ricordarti che sarai la sposa per quel giorno, quindi cerca un abito che mantenga lo stesso mood del primo abito scelto durante la cerimonia.

Cosa dice il galateo dei matrimoni?

Seguendo il mood del tuo matrimonio, la location scelta e anche il tema dell’evento, ricordati che non dovrai lasciare niente al caso, soprattutto nella scelta del secondo abito che dovrà essere uguale al primo per quanto riguarda stoffe e stile, seguendo il dress code prefissato. In questo caso arrivano in nostro aiuto alcune regole del galateo da seguire per essere impeccabile.

Inoltre, non bisogna MAI fare un cambio di abito se si è invitate ad un matrimonio (al massimo di scarpe), in quanto risulterebbe una mancanza di rispetto nei confronti della sposa, l’unica vera protagonista della giornata.

Noi di Merinda Spose consigliamo abiti trasformabili e personalizzabili per chi non ha voglia di fare un cambio vero e proprio nel corso della giornata. Altrimenti, esistono tantissime soluzioni incantevoli per il cambio abito da sposa, basterà trovare quello che saprà emozionarti una seconda volta!

Se sei alla ricerca del tuo primo o del secondo abito da sposa, vieni a trovarci nel nostro Atelier, ti aiuteremo passo dopo passo a trovare quello giusto per te, accompagnandoti fino al grande giorno del sì.


Pubblicato il 08/06/2022

Condividi su:


Realizzato da: InfoMyweb.com - Segnalato su: TusciaInVetrina.info